IDEA
Unità e dualità, matematica e armonia, regola e libertà sono i termini entro i quali il progetto si articola.
I temi sono complessi, la soluzione una sintesi, che in virtù della sua rigorosa espressione crea spazi di grande poesia.
La casa non è radicata al suolo, ma se ne stacca generando una sensazione spaziale di sospensione e intensa astrazione.
Il progetto affronta le questioni fondamentali dell’architettura, ponendo spazio e natura come termini distinti di una intensa dialettica.
La disposizione delle due abitazioni su livelli diversi e l’organizzazione degli spazi interni ed esterni seguono il motivo del contrappunto, conferendo identità e indipendenza ad ognuna delle due case.
La struttura statica , data dai due pilastri cavi in cui alloggiano gli spazi serventi, esprime una dualità che è cifra caratterizzante del progetto.
L’ estrema riduzione dei materiali e dei mezzi espressivi rende la percezione dell’onnipresente natura ancora più incisiva.
La casa, rifugio e luogo d’intimità, si distingue da essa e si apre al tempo stesso al paesaggio straordinario del lago Maggiore, delle montagne di Sopraceneri, del Gottardo e del Piemonte.
Non trova dunque il suo limite nelle facciate ma nell’ immensità della natura circostante.
  DESCRIZIONE
La casa al primo piano, di mia proprietà, è orientata verso la collina ed un giardino che la delimita.
La casa al piano terra volge invece la sua facciata principale all’incantevole vista di sud- ovest. Questa abitazione non è ancora ultimata per lasciare all’eventuale acquirente la possibilità di ripartire ulteriormente lo spazio e scegliere i materiali di finitura.
Ciascuna delle due case possiede un’entrata e un giardino proprii.
In vendita solo per privati e ad uso esclusivo del proprietario.
L’acqua del monte Cardada, che formando ruscelli e pozzi dà nome al luogo, viene catturata dal progetto e trasportata in un sistema di vasche. È così possibile godere del loro riflesso mutevole dagli spazi interni dell’edificio.


DATI DEL PROGETTO
1400 mq superficie totale del complesso
  975 mq superficie della parcella del pianterreno
  290 mq superficie costruita
  170 mq superficie abitabile riscaldata
  120 mq terrazza coperta
giardino
19 mq magazzino
accesso alla proprietà indipendente
3 posti auto
  Download
Piano della parcella
Mappa del sito




Casa ai pozzi
Via Storta 40
CH-6645 Brione sopra Minusio (TI)
Svizzera

Contatti:
Silvia Gmür
Silvia Gmür Reto Gmür Architekten
Pfluggässlein 3
4001 Basel
+41 61 261 24 62
silvia@gmuerarch.ch
www.gmuerarch.ch